Home / Offerte vacanze voli e hotel / Turismo accessibile: viaggiare senza barriere

Turismo accessibile: viaggiare senza barriere

Il nostro Voto
Vota articolo
[Media: 0]

Turismo accessibile: viaggiare senza barriere

Per turismo accessibile si intende un “turismo per tutti”, ovvero creare le condizioni ideali di fruibilità del territorio anche per le persone che presentano esigenze particolari in funzione del loro stato di salute, momentaneo o permanente, delle loro condizioni fisiche o mentali o delle loro difficoltà.

Viaggiare senza barriere si può! Per barriere non s’intendono solo quelle architettoniche, come ostacoli oggettivi e fisici agli spostamenti, ma soprattutto quelle psicologiche, invisibili, impalpabili che potrebbero essere l’ostacolo maggiore. Oggigiorno da parte degli operatori turistici c’è ancora tanta incertezza, tanta diffidenza e tanta confusione.

Manca la conoscenza del settore, la comprensione e la sensibilizzazione di quali siano le cosiddette “esigenze particolari”. Si crede che per creare e/o adeguare una struttura ci vogliano risorse economiche maggiori, non è per forza così! Il “design for all” può essere bello e accogliente basandosi sull’assunzione progettuale che la diversità umana è un valore, un arricchimento da salvaguardare e non un limite da superare! Inoltre non viene presa in considerazione quanto sia promettente il mercato.

Il potenziale di mercato del Turismo per Tutti non solo include la popolazione con disabilità fisiche e/o psichiche, ma anche molte persone che in tanti stadi della vita possono avere necessità particolari legate all’accessibilità come problemi di salute temporanei o cronici anziani, persone con intolleranze alimentari, con allergie e donne incinte o che viaggiano con bambini piccoli. Secondo le stime della Commissione Europea le persone con disabilità equivalgono ad almeno 630 milioni, che pernottano in Europa per anno e almeno 130 milioni sono cittadini europei.

Di turismo accessibile fortunatamente se ne parla un po’ più spesso e vorrei segnalarvi ed accennarvi spunti di approfondimento non avendo abbastanza spazio qui! Come il manifesto per la promozione del Turismo Accessibile promosso dal Ministero del Turismo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.