Home / Offerte vacanze voli e hotel / Passo del Brennero: weekend sulla neve

Passo del Brennero: weekend sulla neve

Il nostro Voto
Vota articolo
[Media: 0]

Passo del Brennero: weekend sulla neve

La maggior parte degli appassionati della montagna, quando decide di trascorrere un weekend sulla neve, si rivolge in genere alle mete tradizionali (Cortina, Madonna di Campiglio, Canazei, Corvara, Courmayer ecc., tanto per fare degli esempi).

Esiste invece la possibilità di scegliere una destinazione decisamente alternativa ma, non per questo, meno ricca di fascino, anzi.

Si tratta del Passo del Brennero, con le sue località limitrofe, prima fra tutte la celebre Vipiteno (nota per il suo bellissimo centro storico ed il suo ruolo di “Capitale dello Yogurt”).

Con un breve elenco analitico di cinque punti, proveremo a spiegarvi perchè andare a trascorrere qualche giorno di sci in questa zona piuttosto che nella “solite” località conosciute da tutti.

1) E’ facilissimo raggiungere il Brennero, grazie all’autostrada che vi eviterà di percorrere tortuosi itinerari che, magari sotto una fitta nevicata, diventerebbero difficili da affrontare anche per guidatori esperti dotati di catene o gomme invernali;

2) Facendo riferimento ai paesini disseminati lungo la statale, da Vipiteno in su, è molto semplice trovare tramite i principali motori di ricerca Internet delle strutture alberghiere magnifiche, ricche di charme e di servizi sempre graditi quali attrezzatissimi centri benessere, a prezzi decisamente concorrenziali anche in alta stagione;

3) Le zone sciistische sono tante, anche se non collegate fra loro: da Monte Cavallo, a Ladurns a Racines Passo del Giovo. Facendo tappa ogni giorno in una di queste, non c’è rischio di annoiarsi e i prezzi sono più bassi rispetto ai celebri caroselli delle Dolomiti. Inoltre, per i super appassionati, basta percorrere 50 km in Austria per arrivare al ghiacciaio dello Stubai, con un’offerta straordinaria di piste per tutti i gusti, o ai monti che circondano Innsbruck, città che ha ospitato le Olimpiadi invernali;

4) A proposito di Austria: subito al di là del confine, è possibile fare un’escursione all’estero e, perchè no, andare a mangiare in qualche Gasthaus dove, con una spesa molto più bassa che in Italia, potersi deliziare con quintalate di wurstell, patate fritte, zuppe di Gulash e, soprattutto, apfelstrudel, il dolce di mele guarnito con la crema calda che nel paesino di Wolf, nell’omonina locanda, è un vero e proprio, imperdibile, must;

5) Vi manca lo shopping? Niente paura: Vipiteno, con il suo elegante corso ricco di negozietti potrà soddisfare ogni voglia di acquisto e, se non dovesse bastare, in cima al Passo del Brennero è stato recentemente aperto un grande OUTLET ove trovare le grandi firme a prezzi scontati, forse addirittura di più che nelle altre strutture omologhe disseminate nei pressi delle uscite delle autostrade.

Insomma, senza nulla togliere alle tantissime, stupende, stazioni sciistiche italiane, perchè non provare a vivere un’esperienza diversa al Passo del Brennero?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.