Home / Offerte Sky / Sky: su Sky cinema 1 I pilastri della terra

Sky: su Sky cinema 1 I pilastri della terra

Il nostro Voto
Vota articolo
[Media: 0]

Sky: su Sky cinema 1 I pilastri della terra

I PILASTRI DELLA TERRA, 8 PUNTATE IN ONDA DAL 1° OTTOBRE IN PRIMA SERATA SU CINEMA 1 (ANCHE IN HD).

Sky: su Sky cinema 1 il best seller di Ken Follett in film

Sky: su Sky cinema 1 I pilastri della terra Ma il romanzo storico, scritto nel 1989, è bellissimo e ineguagliabile, nel suo genere, perché racconta la storia della costruzione della cattedrale di Kingsbridge (un luogo immaginario nel Wiltshire, in Inghilterra) nell’arco di cinquant’anni e di diverse generazioni, tra il 1123 e il 1174.

C’è da dire che “Mondo senza fine”, il sequel, scritto da Follett pochi anni fa, non ha avuto lo stesso successo, ma questo è il destino di quasi tutte le “seconde volte”.

Invece il grande pregio del primo romanzo è che, pur muovendosi tra scenari segnati da significative vicende storiche (dall’affondamento della White Ship, la nave su cui morì il figlio di Enrico I, l’erede al trono inglese, fino all’assassinio dell’arcivescovo di Canterbury, Thomas Becket), mette in primo piano gli sforzi di una comunità che – mentre costruisce la sua cattedrale – parte dal feudalesimo e raggiunge il Medioevo, in un passaggio di cui noi oggi non comprendiamo la portata, ma che si può ben definire un “cambio d’epoca”.

La premessa serve a prepararvi alla miniserie tv in 8 puntate, in onda su Sky Cinema 1 (anche in Hd) in prima serata a partire da venerdì 1° ottobre.

E che si annuncia come un vero evento tv.

La serie, diretta da Sergio Mimica-Gezzan, è stata girata non in Inghilterra, ma tra l’Austria e l’Ungheria.

Ha nel cast, assieme a Ian McShane, a Donald Sutherland e a decine di altri attori, Rufus Sewell, nei panni di Tom, il “costruttore” da cui parte l’avventura della cattedrale, Liam Garrigan (suo figlio Alfred) e Emily Holt (la figlia Martha).

E tra i produttori ha due nomi illustri del cinema, quelli dei fratelli Ridley e Toni Scott, che non hanno badato a spese.

In Ungheria, infatti, è stata ricostruita dal nulla una cattedrale e Ken Follett è apparso molto soddisfatto della decisione. “Sembra una follia? Vero”, ha commentato. “Ma ci sono voluti 6 mesi per girare il film.

Non avremmo potuto avere una cattedrale inglese (eppure ce n’erano di perfette) per 6 ore di seguito: ogni giorno ci sono servizi religiosi e migliaia di turisti”.

Non ci resta, quindi, che incollarci alla tv per vedere se, dopo il romanzo, funziona anche il film.

Vedi Offerta sky

 

Offerte Sky

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.