Home / Offerte Sky / Sky: 31 ª Giornata serie A: moviola sky calcio

Sky: 31 ª Giornata serie A: moviola sky calcio

Il nostro Voto
Vota articolo
[Media: 0]

Sky: 31 ª Giornata serie A: moviola sky calcio

Si scomodò l’allora designatore Pierluigi Collina per spiegare la regolarità del gol decisivo segnato da Trezeguet al 93’ in Torino-Juve 0-1 (30 settembre 2007).

Sky: 31ª Giornata serie A: moviola sky calcioIeri caso praticamente identico a Lecce, ma l’assistente Di Liberatore segnala il fuorigioco e cancella la rete a Di Natale. Qual è l’errore? Un po’ di chiarezza non guasterebbe. Per il resto, non male la squadra di Braschi anche se manca un rigore al Parma.

CATANIA-PALERMO 4-0

Molto bene Morganti e i suoi assistenti. Rischia Munoz nel primo tempo dopo una dura entrata su Schelotto: solo ammonito. Non c’è fuorigioco in occasione del secondo e del terzo gol realizzato dal Catania. CESENA-FIORENTINA 2-2 Gava mostra un giallo pesante dopo 13 minuti a Mutu che rifila un colpo a Von Bergen: il romeno, diffidato, non sarà disponibile contro il Milan. Nel finale gol annullato a Bogdani: sì, è fuorigioco.

CHIEVO-SAMPDORIA 0-0

C’è un episodio che fotografa bene il pareggio: nella ripresa Maccarone invece di cercare una possibile deviazione in porta, si lascia cadere in area. Brighi non ci casca: niente rigore, ma gli risparmia un sacrosanto giallo per simulazione.

GENOA-CAGLIARI

0-1 Esordio di Giacomelli (Can B). E’ regolare il gol decisivo di Acquafresca al 15’: sul tiro-cross di Biondini c’è Dainelli a tenerlo in gioco. Giusto, invece, nella ripresa annullare una rete di Floro Flores: di poco, ma l’attaccante è in fuorigioco (altri 3 genoani sono in offside ininfluente).

LECCE-UDINESE 2-0

E’ il caso della domenica: al 10’ della ripresa con il Lecce avanti di un gol, Armero interviene a centrocampo alzando uno strano campanile. C’è Di Natale in fuorigioco, ma chiaramente non partecipa all’azione, mentre due difensori giallorossi si scontrano fuori area nel tentativo di rinviare di testa. L’ultimo tocco è di Mesbah che serve l’avversario. A quel punto Di Liberatore segnala il fuorigioco dell’attaccante, mala giocata del difensore aveva avviato un’altra azione. Proprio come il gol di Trezeguet del 2007. Per il resto De Marco non ha grandi problemi.

PARMA-BARI 1-2

Sbaglia Pierpaoli a non concedere il rigore al Parmaquando al 12’ della ripresa Rossi travolge Amauri. Regolare il gol vittoria del Bari: non c’è fuorigioco di Alvarez.

NAPOLI-LAZIO 4-3

Pesa sulla valutazione di Banti e dei suoi collaboratori il gol fantasma (non tanto) di Brocchi al 22’ della ripresa. Maggiani non aiuta l’arbitro, e anche in tempo reale l’impressione è che la palla sia entrata. Aronica, poi, dopo 30″, «sana» tutto con l’autogol. Nel primo tempo, Banti fa giocare tantissimo: sono ben 34’ di gioco effettivo. Al 21’ l’arbitro non si accorge che Zarate (come all’andata) da terra si aggiusta il pallone con il braccio. Nella ripresa, c’è il rigore per il Napoli al 34’. Biava è ingenuo: con Banti dietro di lui, allarga vistosamente il braccio e «fa sentire il corpo» a Cavani, anche se non lo spinge con forza. L’uruguaiano ne approfitta e si lascia cadere, ma il rigore si può dare. La Lazio protesta anche per il rosso: Banti sceglie la massima sanzione perché Cavani è a un metro dal portiere, più avanti del dischetto, ma vicino a loro c’è Garrido. Poteva essere anche giallo. Reja protesta (espulso), ma è regolare il 4 3 di Cavani, tenuto in gioco da Lichtsteiner. Dopo tutto questo, 6 gol e 5 cambi, sono davvero pochi 4 minuti di recupero.

ROMA- JUVENTUS 0-2

Rocchi si conferma in ottima forma: controlla la gara con autorità senza spezzettarla (25 i falli fischiati). Convince anche la gestione dei cartellini. La prima ammonizione dopo 25’, quando Grosso affonda il tackle su Menez. Al 32’ Pizarro stende Bonucci a centrocampo: ammonito. Nella ripresa l’arbitro richiama verbalmente Menez che si era lasciato cadere al limite dell’area. Al 21’ Marchisio trattiene Menez: giallo inevitabile. Regolare il 2 0 della Juve: non c’è fuorigioco di Matri sull’assist di Grosso (è tenuto in gioco da Juan). Sbaglia Faverani al 40’: fermato Totti per un offside che non c’è, De Rossi aveva comunque fallito il gol.

Vedi Offerta sky

 

Offerte Sky

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.