Home / Offerte Sky / Sky: 28ª Giornata serie A: moviola sky calcio

Sky: 28ª Giornata serie A: moviola sky calcio

Il nostro Voto
Vota articolo
[Media: 0]

Sky: 28ª Giornata serie A: moviola sky calcio

Rigori dati con facilità, rigori ignorati e assistenti imprecisi. E’ la sintesi degli errori arbitrali: potrebbe sembrare una catastrofe, ma a parte le proteste del Napoli ieri non ci sono state troppe polemiche. Piuttosto: nelle ultime settimane la sensazione è che ci sia la tendenza a non stroncare il gioco duro. Urgono più gialli e più espulsioni. Si va verso un finale di stagione teso: il buonismo non paga.

Sky: 28ª Giornata serie A: moviola sky calcioBOLOGNA-CAGLIARI

2-2 Buono l’esordio in A di Ostinelli (31 anni): ok assegnare il rigore al Bologna per lo sgambetto Biondini su Di Vaio. Da annullare l’1-1 di Cossu: sul cross di Nainggolan la palla aveva superato la linea, non era facile vederlo per l’assistente Carrer. Prima del 2-2 di Ramirez, mischia in area con Viviano (portiere del Bologna) che per due volte salta per cercare il colpo di testa disturbando il collega Agazzi ma senza commettere un fallo evidente.

CHIEVO-PARMA 0-0

Entrata durissima di Sardo su Modesto: Orsato non estrae neppure il giallo. Doppia ammonizione per Paletta: fiscale la prima.

FIORENTINA-CATANIA

3-0 Celi ok, l’assistente Angrisani no: da annullare per fuorigioco di Montolivo il 3-0 di Gilardino. INTER-GENOA 5-2 Eto’o a terra in area dopo un contrasto con Moretti: lo stesso attaccante fa cenno che non è rigore. Russo riesce nell’impresa di non ammonire nessuno nonostante diverse entrate anche da arancione. Su tutte le due consecutive di Lucio.

NAPOLI-BRESCIA

0-0 Il Napoli si lamenta e in effetti gli manca un rigore: c’è il fallo di Konè (è in ritardo e non tocca il pallone) su Mascara. Fa bene, invece, Mazzoleni a ignorare il contatto Maggio- Accardi, c’è una leggera ancata ma non tale da giustificare l’intervento dell’arbitro (Mazzarri espulso per proteste). Altra entrata dura non punita con un giallo: Gargano colpisce Vass a pallone lontano.

SAMP-CESENA 2-3

Pierpaoli sbanda nel finale: da rosso la manata di Macheda a Lauro. Non c’è il rigore dato alla Samp (Benalouane non tocca Volta). Subito dopo Caserta da espellere: fallaccio su Biabiany, solo giallo.

UDINESE-BARI 1-0

Massa (seconda in A) concede un giusto rigore nella ripresa: Parisi atterra Sanchez appena dentro l’area. In precedenza, però, da rigore anche un mani di Gazzi: non visto. E che dubbi sul contrasto Inler- Gazzi: si poteva dare il penalty al Bari (partita sullo 0-0)

LAZIO-PALERMO

Al 3’ Sculli viene fermato mentre è lanciato a rete da Hernanes, ma non era in fuorigioco. Al 18’ Sculli segna il 2 0, ma parte leggermente in posizione avanzata rispetto alla difesa rosanero: il gol era da annullare. Al 20’ Bovo su Floccari: ci stava il giallo. Giuste, nella ripresa, le ammonizioni a Scaloni, Liverani, Stendardo e Zarate. Al 30’, invece, spintarella di Munoz su Floccari in area: ci poteva stare il rigore per la Lazio.

Vedi Offerta sky

 

Offerte Sky

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.