Home / Offerte salute e bellezza / Creme solari: evitare scottature, eritemi ed invecchiamento della pelle

Creme solari: evitare scottature, eritemi ed invecchiamento della pelle

Il nostro Voto
Vota articolo
[Media: 0]

Creme solari: evitare scottature, eritemi ed invecchiamento della pelle

Estate fa rima con abbronzatura, lo sanno tutti. Ma anche i più frenetici cultori della tintarella dovrebbero ormai essere consapevoli che la pelle deve essere protetta dal sole.
Tanto, anche se più lentamente, l’agognata abbronzatura si acquista comunque, evitando scottature, eritemi ed invecchiamento precoce della pelle (oltre al rischio di melanoma, legato all’eccessiva esposizione agli UV).

Scegliete un prodotto con un fattore di protezione adatto al vostro tipo di pelle (più è chiara, più è vulnerabile), magari più alto all’inizio delle vacanze, ma usate una crema protettiva fino all’ultimo giorno. Applicate la crema in quantità sufficiente (almeno sei cucchiai per applicazione) e ripetete l’operazione ogni due ore e comunque dopo ogni bagno.

Controllate gli ingredienti dei prodotti: tra i filtri chimici sono consigliabili il butylmethoxydibenzoylmethane (nome commerciale: parsol), octocrylene e ethyhexylmethoxycinnamate.
Per schermare completamente i raggi solari, scegliete un prodotto con filtri fisici: il più utilizzato è l’ossido di titanio (titanium dioxide).

Non dimenticate di riparare gli occhi con un paio di occhiali da sole e riparare il capo con un cappello, almeno nelle ore più calde. Proteggetevi con cura particolare in barca e in alta montagna.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.