Home / Offerte salute e bellezza / Antiossidanti: la strategia antieccesso

Antiossidanti: la strategia antieccesso

Il nostro Voto
Vota articolo
[Media: 0]

Antiossidanti: la strategia antieccesso

Radicali liberi: il nome già ti fa tremare.
Anche “aminoacidi ramificati” non scherza, certo: ma nelle giuste dosi, solo questi ultimi sono utili.

I radicali liberi, invece, danneggiano le cellule, le invecchiano e sono chiamati in causa quando si parla di artrite, diabete, ictus, cancro e malattie cardiache.

Ma cè un antidoto: gli antiossidanti.

Quelli contenuti nella frutta e nella verdura fresca come betacarotene e vitamine (in particolare C ed E) attaccano e neutralizzano i radicali liberi in circolo, spiega e lo fanno sia interagendo tra di loro sia attraverso meccanismi che conosciamo solo in parte.

È per questo che funzionano soprattutto se provengono da alimenti, e non dalle pillole, in cui spesso sono presenti in quantità eccessive ed in rapporti sbilanciati:

Un nostro gruppo di ricerca ha dimostrato che assumere quantità esagerate di antiossidanti, paradossalmente, può favorire la crescita di cellule tumorali.

La strategia antieccesso: molla le pillole e varia la dieta.

Il giusto apporto di antiossidanti si ottiene bilanciando l’alimentazione, in modo da evitare dosaggi eccessivi ed effetti collaterali ancora non del tutto accertati.

Via libera dunque a cavoli, frutti di bosco, noci e semi.

Già che ci sei, combatti anche la produzione di radicali liberi: non fumare, limita lo stress, fai sport, e riduci tutti gli eccessi.

Attenti a non esagerare: benessere fisico

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.