Home / Offerte risparmio casa / Offerte, promozioni e sconti: l’aiuto viene dal web

Offerte, promozioni e sconti: l’aiuto viene dal web

Offerte, promozioni e sconti: l’aiuto viene dal web
Il nostro Voto
Vota articolo
[Media: 0]

Offerte, promozioni e sconti: l’aiuto viene dal web

L’ultimo mese dell’anno sarà ancora all’insegna del risparmio per la maggior parte delle famiglie italiane.
Lo dicono i numeri dell’indagine Istat sul “Reddito e risparmio delle famiglie”: la propensione a ridurre la spesa ha raggiunto il 12,7%, in aumento dello 0,3% rispetto ai primi mesi dell’anno.

E non è tutto. Pare infatti che la crisi si manifesti in maniera allarmante sulle tavole degli italiani che centellinano il denaro anche sui beni di prima necessità: l’Ismea, l’Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare, parla di una flessione dell’1,3% sulla spesa alimentare rispetto al 2009.

Numeri allarmanti, che spingono molti alla ricerca serrata a offerte e promozioni.

Un’esigenza tanto forte da moltiplicare gli strumenti che promettono di facilitare la vita ai cacciatori di sconti.

Dedicarsi ad analisi e comparazioni dei prezzi è infatti complicato e faticoso.

Può mancare il tempo.

Per questo, ci sono una miriade di servizi molto apprezzati dai navigatori: registrare le promozioni su tutte le tipologie dei prodotti (dall’elettronica ai generi alimentari) in lancio nei supermercati delle principali città italiane: Milano, Roma, Napoli, Torino, Bologna.

Si scopre, per esempio, leggendo le pagine dedicate sul sito che a Napoli (nella foto in alto, uno dei servizi) fino ai primi di dicembre da Unieuro un frullatore costa 29,90 euro o che una lavatrice si acquista a 199 euro.

Basta un clic e il gioco è fatto. Lo stesso meccanismo assicurano anche i tanti siti “cattura-sconti” che affollano il web.

E il metodo funziona.

Un caso nel passaparola tra i consumatori è ormai Risparmiosuper.it: il sito in Italia fa le pulci alle offerte speciali dei supermercati, dimostrando che non tutte sono così speciali e che le confezioni-convenienza non sono poi tanto convenienti. Spiega Barbara Labate, cofondatrice del progetto: “Il nostro sito non consente solo di mettere a confronto i prezzi dei singoli prodotti, perché scoprire che il latte è più conveniente in un punto vendita e il pane in un altro, non è granché utile. È meglio poter mettere a confronto un intero carrello virtuale, individuando il supermercato in cui è più conveniente acquistare”.

Chi si iscrive può compilare la propria lista della spesa (con la marca preferita e il tipo di confezione) e, di volta in volta, una coccarda giallo oro indicherà in quale supermercato il conto sarà più basso.

Basterà, infine, inserire il proprio codice di avviamento postale per scoprire il punto vendita della catena più vicino a casa, stampare la lista della spesa come promemoria e recarsi al supermercato preparati.

Chi vuole può anche ricevere, tramite e-mail o sms, le offerte sui prodotti che ritiene più interessanti o che acquista abitualmente.

Un bel risparmio per chi ha la pazienza di dedicare qualche minuto alla ricerca virtuale dei veri “sconti”.

E a giudicare dal numero dei visitatori del sito, non devono essere pochi i consumatori che si affidano agli “inviati” di risparmiosuper. it che raccolgono (a mano) tutti i volantini con le offerte della grande distribuzione, aggiornati settimana dopo settimana.

A soli due anni dall’inaugurazione, il sito vanta più di 10mila iscritti e 35mila visitatori; monitora in tempo reale 15 catene (come Auchan, Carrefour, Esselunga, Euronics, Gs, Mediaworld, Pam, Unieuro, Billa, Eurospin…) in 108 province, per un totale di 6mila punti vendita e più di 5mila prodotti.

Colpisce un po’ l’assenza di Coop e Conad dalla lista, ma per le altre catene il sito calcola l’andamento dei prezzi, tramite grafici e percentuali. L’unico inconveniente: non poter fare la spesa direttamente on line. “Servirebbe un’intesa con la grande distribuzione.

Ma ci stiamo attrezzando anche per questo”, assicura la Labate.

Gli altri siti Filosofia simile e stesso successo anche per spesafacile.com.

Anche questo sito fornisce la possibilità di comparare le offerte nei supermercati della zona di residenza a seconda della tipologia di prodotto: “La ricerca può avvenire per categoria merceologica, per marchio o per punto vendita”, ci dice Giacomo Cioja, ideatore del progetto. “Il valore aggiunto è che in pochi minuti si può scegliere il supermercato più conveniente per acquistare la ‘spesa virtuale’”.

Di diversa natura, ma ugualmente frequentati, scontiesconti.it e offertepromozionisconti. com: per chi non ha la voglia e il tempo di raccogliere tutti i volantini promozionali nelle varie catene di riferimento, si preoccupano di pubblicarli on line, dividendoli per catene di supermercati o per categorie di prodotti.

All’utente non resta che individuare il marchio desiderato, confrontare i prezzi dei vari punti vendita e andare a colpo sicuro sull’acquisto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.