Home / Offerte prodotti elettronica / Tablet PC e tv in 3D: così la tecnologia cambierà il futuro

Tablet PC e tv in 3D: così la tecnologia cambierà il futuro

Il nostro Voto
Vota articolo
[Media: 0]

Tablet PC e tv in 3D: così la tecnologia cambierà il futuro

In questi giorni a Las Vegas è più facile trovare un tablet che un taxi.

Ce ne sono di tutti i tipi e le marche, ma nessuno, battute a parte, sembra in grado di «uccidere» l’iPad, la tavoletta diApple che da aprile si è imposta sul mercato tecnologico al contempo come oggetto di culto e di uso quotidiano.

Ne sono stati già venduti 13 milioni, oltre a diverse migliaia di Samsung Galaxy, e per il 2011 è previsto il traguardo dei 50 milioni: in attesa di un iPad 2, di cui si vocifera da tempo, e del prossimo lancio del PlayBook di Blackberry, i concorrenti non possono che contendersi il secondo posto.

Android

Al Ces, la mega fiera dell’elettronica di consumo in corso appunto a Las Vegas, è stata presentata una dozzina di modelli, divisi tra due sistemi operativi: Android 3.0 «Honeycomb », realizzato da Google per dare stabilità alla versione 2.2, e Windows 7.

Nel primo gruppo ci sono, tra gli altri: Motorola Xoom (schermo da 10.1 pollici, in vendita da marzo), Acer Iconia Tab A500; gli Asus Transformer (da aprile, da 399 a 699 dollari) eMeMo (7 pollici, 499-699 dollari).

Nel secondo: HP Slate (8.9 pollici, amarzo in Usa), Asus EP 121 (12.1 pollici), Msi Wind Pad 100W (da marzo, 499 dollari).

Con loro, due ibridi: il Samsung TX100 (10.1 pollici, Windows 7, 1 kg di peso) con tastiera fisica a scomparsa, e il Lenovo Le- Pad convertibile in netbook.

A Las Vegas c’è anche molto altro, compresa qualche idea bizzarra.

Una, non a caso, è stata presentata da Lady Gaga: occhiali da sole con dentro una fotocamera e due schermi da 1.5 pollici che catturano immagini e video.

Con una fotocamera digitale e un amini stampante senza fili, sono prodotti da Polaroid, che tenta il rilancio con l’effetto popstar.

C’è invece chi pensa a toglierli, gli occhiali, per vedere la tv in 3D: da aprile, Toshiba venderà schermi da 56 e 65 pollici con visione stereo che non richiederanno più lenti speciali.

Smartphone

Il 3D è la tendenza del momento.

LG la adotta su uno smartphone da 4.3 pollici: una tecnologia che oscura a intervalli regolari le linee pari e dispari delle immagini crea agli occhi dell’utente un effetto tridimensionale.

Proprio tra i cellulari avanzati ci sono le novità più interessanti. Come il Motorola Atrix: già pronto per il 4G, la rete mobile superveloce, funziona con un processore dual core (quello che si monta nei pc), si collega alla tv e a uno schermo da 10 pollici. Potendo tenere tutto in tasca, avremo ancora bisogno dei computer?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.