Home / Offerte Mediaset Premium / Diritti serie B a Mediaset Premium

Diritti serie B a Mediaset Premium

Diritti serie B a Mediaset Premium
Il nostro Voto
Vota articolo
[Media: 0]

Diritti serie B a Mediaset Premium

Mediaset Premium non è interessato alla serie A di Dahlia. Oscurate diverse partite in questo weekend.Restano senza calcio i 250 mila abbonati a Dahlia sul digitale terrestre.

Restano senza calcio perché Dahlia, ormai, non esiste più tanto che le Leghe di A e B si sono riprese la titolarità dei diritti rimettendoli subito sul mercato con trattativa privata. Scade alle 15 di oggi l’invito a presentare offerte, rivolto alle emittenti che trasmettono contenuti a pagamento sul Dtt, ma è evidente che solo un miracolo potrà garantire la copertura televisiva per le partite del weekend.

Stasera saranno oscurati sul digitale i due anticipi della B, Padova-Piacenza e Livorno-Ascoli. Stesso destino toccherà quasi sicuramente alle altre partite di B di domani e alla sfida-salvezza di A di domenica tra Cesena e Chievo, mentre si potranno vedere solo su Mediaset Premium e non più su Dahlia Catania-Genoa, Brescia-Lecce, Cagliari-Lazio, Palermo-Udinese, Roma-Parma e Sampdoria-Inter.

Ieri si sono interrotte le trattative tra Telecom Italia Media e gli altri soggetti (Made e Lega) coinvolti nella nascita della newco di Dahlia.

L’a.d. Stella ha deciso di non aderire alle condizioni proposte dal regista dell’operazione, Filippo Chiusano.

Ti Media si era detta disposta a cedere la banda a un prezzo di favore, ma dietro congrue garanzie fideiussorie.

Con la Lega, poi, non si è trovato l’accordo sui diritti non esclusivi del mobile: Telecom puntava a uno sconto, ma non si poteva scendere dai 7 milioni annui pagati già da Vodafone.

La Lega si è irritata non poco per questo tira e molla e ora si ritrova con una brutta gatta da pelare.

I 60 milioni non più garantiti da Dahlia nel biennio non saranno recuperati in toto, questo è sicuro. E non si vedono all’orizzonte nemmeno alternative alla tv che scompare.

Perché il soggetto forte del digitale, Mediaset, non è affatto intenzionato ad acquisire il pacchetto silver della A diventando così monopolista sulla sua piattaforma.

Certo, la legge non glielo vieta, ma ci sono ostacoli di natura politica.

E soprattutto c’è Sky, pronta ad alzare le barricate, visto che ha pagato tutta la

A ben 1.149 milioni per il biennio, contro i 435 di Mediaset (seppur per 12 squadre).

Mediaset Premium, semmai, è interessato alla Serie B: l’ok c’è già. E la A? Ci sarebbe Conto tv, che aveva pure fatto causa a Murdoch e ai club. Senza acquirenti la Lega potrebbe tenersi i diritti, produrre un canale calcio e cercare qualcuno che offra il segnale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.