Home / Offerte internet e sicurezza informatica / Kaspersky Internet Security 2012: antivirus leggero ed efficace

Kaspersky Internet Security 2012: antivirus leggero ed efficace

Il nostro Voto
Vota articolo
[Media: 0]

Kaspersky Internet Security 2012: antivirus leggero ed efficace

Sono passati i tempi in cui la scelta del software per la sicurezza del nostro PC si basava sulla “pesantezza” del programma. Da qualche tempo, infatti, i produttori hanno investito risorse ed energie per realizzare programmi in grado di garantire un’adeguata protezione del PC senza pregiudicarne le prestazioni.

Tra questi anche Kaspersky Lab, che con la sua Kaspersky Internet Security 2012 offre un prodotto completo e in grado di proteggere al meglio il nostro computer senza appesantire troppo il sistema.

L’installazione di Kaspersky Internet Security 2012 è molto semplice e veloce. Appena avviata, il programma controlla immediatamente se è disponibile una connessione ad internet e la presenza di eventuali aggiornamenti del programma.

Prima di procedere con la copia dei file, viene eseguita immediatamente una scansione dei software presenti nel sistema alla ricerca di eventuali incompatibilità con il prodotto che stiamo installando.

La scelta di controllare subito i programmi presenti è utile soprattutto per metterci al riparo da eventuali problemi, soprattutto se abbiamo installato altri programmi di protezione. Utilizzare più di un programma di protezione, infatti, può creare più problemi che benefici. Al termine dell’installazione è consigliato il riavvio del sistema operativo per permettere il caricamento ottimale delle funzionalità antivirus e per eseguire una scansione approfondita del nostro sistema come misura preliminare.

Appena apriamo la schermata iniziale di Kaspersky Internet Security 2012 troviamo un riepilogo delle condizioni del nostro computer e del software di protezione. In automatico il programma evidenza quali possono essere i punti deboli del nostro sistema. Il controllo avviene anche per i componenti installati e identifica quelli non aggiornati o non funzionanti. Se ci sono problemi, le soluzioni vengono proposte attraverso comodi pulsanti. In questo caso abbiamo la possibilità di vedere anche tutte le statistiche di attività e possiamo accedere in modo rapido a tutte le sezioni del software, dall’antivirus agli aggiornamenti fino ad una serie di strumenti aggiuntivi per migliorare la protezione del PC. Il sistema di rilevamento dei virus sfrutta, oltre alle consuete definizioni e ai sistemi di analisi comportamentale, una rete di comunicazione tra tutte le macchine che usano il software Kaspersky. Si tratta di una strategia adottata da numerosi produttori a partire dal 2009 e che garantisce la creazione di liste aggiornate riguardanti tutti i software potenzialmente pericolosi in circolazione. La partecipazione al network è facoltativa e modificabile in qualsiasi momento tramite il sistema di controllo.

La prima operazione che dobbiamo compiere è far effettuare a Kaspersky una scansione dei programmi presenti all’interno del computer per determinare a quali concedere l’accesso a internet o alla rete locale. Eventuali programmi installati successivamente ci verranno notificati al primo tentativo di accesso a Internet, secondo un meccanismo collaudato e utilizzato dalla maggior parte dei firewall software. Purtroppo, però, l’implementazione di questa funzione di Kaspersky Internet Security 2012 non è chiarissima e a volte potremmo avere qualche difficoltà a garantire gli accessi in modo corretto. Fortunatamente possiamo modificare le impostazioni in qualunque momento, ma anche questa operazione richiede un po’ di confidenza per essere padroneggiata.

Kaspersky Internet Security offre numerose possibilità di configurazione e possiamo modificare il comportamento del programma adattandolo alle nostre esigenze. Ogni componente è configurabile nei minimi dettagli, sia a livello di sensibilità di analisi, sia per l’esclusione di file o cartelle. Molto interessante è la sezione relativa alla gestione delle reti a cui il computer deve accedere. Queste vengono suddivise in “reti sicure” in cui il livello di protezione risulta basso, mentre le reti su cui devono transitare dati riservati o le reti considerate “non sicure” vengono sottoposte a un livello di protezione e controllo molto elevato.

Possiamo anche configurare i vari elementi oggetto di protezione e scansione, comprese le vulnerabilità del sistema operativo. In questo modo Kaspersky Internet Security 2012 si preoccuperà di analizzare il sistema operativo alla ricerca di possibili punti di ingresso di virus e altro software pericoloso e provvederà ad avvertirci immediatamente fornendoci anche eventuali suggerimenti per la soluzione del problema.

La scansione dei file presenti nel computer è molto veloce, anche selezionando impostazioni di analisi approfondita.

Inoltre vengono anche controllate tutte quelle aree nascoste del sistema operativo o i file a cui normalmente non possiamo accedere. Il programma, infine, mette a nostra disposizione anche l’utile funzione Sandbox, che consente di visualizzare le pagine Internet potenzialmente pericolose all’interno di una “area protetta” che ci mette al riparo da eventuali rischi legati alla presenza di virus o spyware sulle pagine visitate. Un’ottima soluzione preventiva.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.