Home / Offerte console e giochi / Jailbreak via smartphone: craccare playstation PS3

Jailbreak via smartphone: craccare playstation PS3

Il nostro Voto
Vota articolo
[Media: 0]

Jailbreak via smartphone: craccare playstation PS3

PER INSTALLARE PSFREEDOM 1.1.2 SUL CELLULARE ANDROID, IL PIRATA ACCEDE ALLA MODALITA’ BOOTLOADER

FATTO CIO’, ENTRA IN RECOVERY MODE ED ESEGUE IL CRACKING DELLA PS3 DAL TELEFONINO

La trovata più recente dei pirati si chiama PSFreedom http://psfreedom.com/wiki), ossia il porting del PSGroove su dispositivi Linux dotati di particolari kernel e supporto ai controller USB.

Si adatta ai dispositivi piu disparati come il Nokia N900, agli smartphone Android (ma anche all’iPhone).

Quest’ultima soluzione richiede dispositivi HTC (Desire, Dream, G1, Magic, Sapphire, Evo, Wildfire) o Google Nexus One gia rootati (ossia sbloccati per avere i privilegi di amministratore; per farlo usano dei tool reperibili su http://forum.xda- developers.com) e un PC con l’SDK Manager installato (http://developer.android.com).

Ogni smartphone usa un PSFreedom specifico; così, se il pirata opera con un HTC Dream utilizzerà la soluzione PSFreedom 0.1.2 per quel preciso telefonino (www.ps3news.com/ PS3-Hacks/psfreedom-dream- vl-1-2-android-recovery-mode- with-payloads).

PSFreedom può includere anche i payload, ossia parti di codice integrate per aggiungere nuove funzionalità alle operazioni di jailbreak della P53.

Un payload “interessante” è quello che disabilita la richiesta dell’inserimento di un Blu-ray originale per far funzionare hack; ma stando ad alcune voci che circolano nei canali underground della Rete, c’e ancora qualcosa che non funziona.

AVVIO IN FLASH BOOT

Per effettuare l’hack con un HTC Dream rootato, il pirata collegato smartphone al PC tramite cavo USB e to accende tenendo premuto il tasto Fotocamera per abilitare il Flash Boot.

Predisposto il telefono, il pirata scarica il file recovery PSFreedom-Dream-vl.1.2.zip e lo estrae nella cartella tools dell’SDK Manager (che deve essere installato nel PC).

PSFREEDOM DENTRO ANDROID

Per l’installazione di PSFreedom, il pirata ricorre al Prompt di Windows (cmd): con i comandi DOS si posiziona sulla cartella android-sdk-windows\tools dell’SDK Manager e digita fastboot devices per verificare che il dispositivo sia connesso. Successivamente digita fastboot flash recovery recovery-RA-dream-v1.1.2.img per caricare PSFreedom nello smartphone.

AVVIO IN RECOVERY MODE

Per caricare PSFreedom, il pirata abilita il Recovery mode accendendo il cellulare con il tasto Home premuto.
Dal menu seleziona Run PSFreedom e carica il payload Blu-Ray emulation.
Lo smartphone è pronto per il jailbreak!

Per caricare i giochi copiati, il pirata userà un disco originate e non potra usare il telefono nelle sue normati funzioni.

Da: PS3: utilizzare giochi craccati con la playstation 3

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.