Home / Offerte banche e investimenti / UniCredit: mutuo ipotecario cancellato

UniCredit: mutuo ipotecario cancellato

Il nostro Voto
Vota articolo
[Media: 0]

UniCredit: mutuo ipotecario cancellato

Mia moglie a io accendemmo un mutuo ipotecario su prima casa della durata di 15 anni, con un atto di un notaio di Montebelluna (Treviso).
Nessun incidente di percorso e il 28 dicembre 1995 abbiamo pagato l’ultima rata (conserviamo tutte le ricevute).

Nel 2007 mia moglie e io valutammo la possibilità di cambiare casa con un alloggio più piccolo ù pù in centro al paese, perciò, la prima mossa che abbiamo factto è stata quella di richiedere alla banca la cancellazione dell ipoteca e la quietanza dellì avvenuto pagamento.

Il 17 marzo 2008 mi sono recato presso la filiale di UniCredit di Comuda (Treviso), dove ho pagato tutte le rate, è il direttore mi ha invitato a compilare il modulo di richiesta.

Ho compilato il modulo di richiesta (secondo il decreto Legge n. 7 del 31 gennaio 2007, convertito in legge n.40 del 2 aprile 2007) e dopo averlo flrmato l’ho consegnato.

Subito dopo mia moglie e io abbiamo messo in vendita la casa in questione.

Ho lasciato passare alcuni mesi, ogni tanto una visita in filiale, ma il risultato è sempre stato un nulla di fatto. Finchè, nel giugno del 2009, lo stesso direttore mi invita a reiterare la richiesta perchè non la trova più) nel suo ufficio.

Stessa prassi di cui sopra, lo faccio e, in fiducia, la firmo a gliela consegno.

Vari mesi passano, tante promesse a strette di mano, ma risultati concreti nessuno, nessuna risposta ne negativa ne positiva.

Il 20 gennaio 2010 altro tentativo con la seconda reiterazione delta richiesta di quietanza.

Giugno 2010, un acquirente è disposto ad acquistare la nostra casa, mi reco in filiale e trovo che vi è stato un avvicendamento del direttore.

Il subentrante non sà nulla della mia richiesta e mi invita a reiterarla (per la terza volta).

La faccio subito e contemporaneamente scrivo una raccomandata con ricevuta di ritomo di reclamo all’uffcio customer satisfaction di Bologna, da questi girata al Team customer satisfaction di Treviso.

Tutto pareva procedere per il verso giusto quando, nei primi giomi di novembre del 2010, mi reco in filiale e trovo che vi e stato un altro avvicendamento del direttore.

Naturalmente quest’ultima, una donna, non è a conoscenza del mio dossier che dovrebbe trovarsi in filiale perche lo avevo visto ad agosto e, guarda caso, mi invita a reiterare la mia richiesta.

Uscito dalla filiale scrivo subito una seconda raccomandata al Team customer satisfaction di Treviso.

Il 6 dicembre 2010 rinnovo la richiesta di quietanza e cancellazione dell’ipoteca ma questa volta con raccomandata A/R, come da legge 40 del 2007, specificando che attendo soddisfazione entro 30 giomi come la stessa Legge 40/2007 articolo 8.

Noi ci siamo comportati correttamente nel pagare tutte le rate a ogni scadenza semestrale e rimango nel mio scetticismo circa una risposta dalla banca.

Ritengo però sia ora che UniCredit si assuma tutte le sue responsabilità di fronte alla legge.

Risponde UniCredit

In data 11 gennaio 2011 abbiamo consegnato la quietanza di estinzione al signor Renzo De Lucchi.

La vicenda ha purtroppo risentito della anzianita del mutuo, circa trenta anni dall iiscrizione dell’ipoteca, che ha reso alquanto complicata la ricerca della documentazione necessaria.

Peraltro, alla luce del tempo trascorso l’ipoteca e scaduta e, pertanto, l’immobile del signor Renzo De Lucchi era gia da tempo liberamente commercializzabile (l’ipoteca si estingue naturalmente dopo 20 anni dall’iscrizione).

Inoltre, l’eventuale richiesta di cancellazione automatica effettuata dalla banca sarebbe stata respinta proprio con la motivazione appena accennata. Ritenendo concluso l’episodio ci scusiamo ancora con il signor Renzo De Lucchi per il disagio patito.

 

Un commento

  1. Wyszomierski Susan Carol

    Ho stipulato un mutuo in data 11/01/1996 decennale numero mutuo 196156/000/72 rideterminato da n. 170342/003, ho ora venduto la casa ed in banca non riescono a trovare il suddetto mutuo per poterlo cancellare come richiesto dal Notaio. Avete suggerimenti? Se ne interessa la filiale UniCredit Via Trionfale 8550, ma non sono arrivati a nulla, dicono di dover contattare l’ufficio cancellazione mutui vostro che si trova a Potenza! Saluti Susan Carol Wyszomierski

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.