Home / Offerte banche e investimenti / Postepay: carta di credito prepagata di poste italiane

Postepay: carta di credito prepagata di poste italiane

Il nostro Voto
Vota articolo
[Media: 0]

Postepay: carta di credito prepagata di poste italiane

Con i 4 milioni e 600 mila esemplari in circolazione, Postepay è la carta di pagamento più diffusa nel mercato italiano. Per richiederla è sufficiente recarsi in un ufficio di Poste Italiane e presentare il codice fiscale e un documento di identità: la carta viene data immediatamente anche a chi non è titolare di un conto corrente.

Chi ha meno di 18 anni può ottenerla a condizione che si rechi in una sede delle Poste accompagnato da un genitore che sottoscriva la richiesta e fornisca un documento di identità e il codice fiscale.

La Postepay è infatti disponibile in due versioni: Standard e Junior.

La prima è dedicata a chi ha già compiuto la maggiore età, mentre la seconda è riservata ai minorenni.

La versione Standard ha un importo massimo caricabile di 3.000 euro, per la Junior questo limite scende a 1.000 euro.

Oltre a poter essere utilizzata per effettuare acquisti in Italia e all’estero e prelievi presso gli ATM compatibili con il circuito Visa Electron, la carta consente di pagare circa 2.000 tipologie di bollettini di conto corrente postale tramite gli sportelli automatici di Postamat dislocati nel territorio italiano e di accedere ai servizi messi a disposizione nel siti www.poste.it.

Ricariche e pagamenti carta prepagata Postepay

Postepay: smarrimento o sottrazione della carta

Postepay: come ricaricare la carta

Postepay: come bloccare la carta

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.