Home / Offerte banche e investimenti / Investire in ETF a replica sintetica

Investire in ETF a replica sintetica

Il nostro Voto
Vota articolo
[Media: 0]

Investire in ETF a replica sintetica

Con la replica sintetica l’Etf utilizza i derivati per riprodurre la performance dell’indice sottostante: in pratica, anzicchè attraverso l’acquisizione diretta di titoli, la replica avviene con l’ausilio di swap stipulati dall’emittente dell’Etf con una o piu banche d’affari.

Contratti in base ai quali la controparte (in veste di societià garante) assicura all’investitore finale la performance giomaliera dell’indice.

Se per esenpio il portafoglio di un Etf azionario è investito in bond ed in un giorno guadagna lo 0,2%, qualora nella stessa giornata l’indice di riferimento dell’Etf dovesse salire dell’1%, la controparte dello swap deve a quell punto garantire lo 0,8% che manca per consentire all’Etf di seguire l’andamento del sottostante.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.